vitamine

Alimenti per esigenze nutrizionali particolari

ottobre 7, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

La ricerca scientifica in ambito alimentare è in continuo sviluppo ed espansione. In tal senso molte sono le innovazioni a disposizione delle industrie alimentari per produrre alimenti in grado di soddisfare particolari esigenze nutrizionali, che in passato non sempre trovavano risposta.

Cerchiamo in questo articolo di elencare brevemente alcuni dei prodotti dietetici che possono essere acqistati in negozi o farmacie.

Alimenti funzionali. Con tale termine si intendono alimenti che rappresentano una fonte concentrata di particolari nutrienti dimostratisi preziosi nella prevenzione di determinate patologie o adatti a mantenere specifici equilibri metabolici Leggi tutto…

Le vitamine del gruppo B

agosto 19, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

Le vitamine del gruppo B sono idrosolubili e, quindi, possono essere facilmente eliminate con le urine, ma possono anche sciogliersi nell’acqua di cottura, se l’alimento è sottoposto a bollitura. Inoltre sono particolarmente sensibili a luce e calore.

Esistono diversi sottotipi di vitamina B, per questo motivo riteniamo utile un breve elenco che evidenzi, di ognuno, le principali caratteristiche.

Vitamina B1 (tiamina): svolge azioni benefiche sul sistema nervoso, in quanto contrasta l’accumulo di sostanze tossiche nelle cellule nervose. Inoltre svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo glucidico e amminoacidico. Bisognerebbe assumerne circa 1-1,4 mg al giorno, consumando alimenti quali legumi, frutta secca, germe di cereali, frattaglie e patate. In caso di carenza si sviluppano alterazioni nervose, cardiache e dell’apparato digerente. Sindrome da carenza particolarmente grave è il beri-beri. Leggi tutto…

Un altro tipico frutto estivo: il melone

agosto 12, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

Il melone (detto anche popone), rappresenta, con il cocomero, il più rappresentativo frutto estivo. Ne esistono molte varietà che differiscono nella forma (sferica o ovale) e nella buccia (reticolata o liscia e sottile). Tuttavia le caratteristiche nutrizionali di questi frutti sono piuttosto omogenee. La polpa varia dall’arancio dei frutti estivi, al biancastro di quelli invernali.

Condivide con la maggior parte dei frutti estivi l’alto contenuto in acqua e lo scarso potere calorico: queste caratteristiche tuttavia sembrano particolarmente indicate in estate, in quanto questi frutti ci permettono, oltre che di introdurre comunque una buona quota di vitaminesali minerali (soprattutto vitamina A, vitamina C e potassio, fosforo e ferro), anche di dissetarci. Il melone, inoltre, è particolarmente utile in caso di ipeuricemia, gotta, emorroidi e reumatismi. Leggi tutto…

Cosa mangiare al mare?

giugno 17, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute,Sport

Quest’anno il “grande caldo” ha tardato leggermente, ma in questi ultimi giorni si è notato un sensibile aumento della temperatura esterna. Nei prossimi due mesi sempre più persone passeranno intere giornate al mare, e per questo motivo, ritengo utile un articolo che consigli brevemente come comportarsi in queste occasioni.

Probabilmente la regola principale consiste nel ridurre il più possibile gli alimenti grassi, sia per evitare che essi aumentino sensibilmente le calorie assunte durante il pasto, ma anche per non appesantirci troppo e per poter poi permetterci il classico “bagno pomeridiano”. Occorrerà preferire, oltre ai carboidrati ed alle proteine (sottoforma insalate miste, pasta fredda, panini leggeri), la frutta e le verdure, ricche in sali minerali e vitamine. Inoltre gli alimenti ricchi in vitamina A favoriscono il processo di abbronzatura.  Leggi tutto…

Cosa si intende per “buona dieta”?

giugno 5, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

Affinchè una dieta o un regime alimentare possano essere definiti “buoni”, essi devono necessariamente rispondere a determinate caratteristiche. Più volte è stato evidenziato il fatto che ogni soggetto è caratterizzato da un metabolismo ed uno stile di vita propri, motivo per il quale risulta impossibile fornire o consigliare diete universali. Tuttavia è ovvio che alcuni concetti o regole alimentari possono essere recepite a livello generale.

In tal senso quattro sono gli aggettivi che possono definire una dieta “buona”: essa dovrebbe essere sana, essenziale, equilibrata e variata.

1) Dieta sana: gli alimenti ingeriti devono essere sufficientemente freschi e genuini. La freschezza degli alimenti è fondamentale per garantire un adeguato apporto nutritivo. In tal senso risulta di fondamentale importanza la scelta di frutta e verdura di stagione, ma anche evitare cotture che possano causare la perdita, soprattutto, di vitamine e sali minerali. La genuinità di un alimento è garantita soprattutto da adeguate metodologie di produzione e conservazione, che difendono da eventuali alterazioni microbiologiche (si pensi soprattutto a carni, uova, formaggi e latticini). Leggi tutto…

La leggerezza e la bontà delle zucchine

maggio 25, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

Le zucchine rappresentano i frutti immaturi di una pianta appartenente alle Cucurbitaceae. L’origine di questi ortaggi è risalente all’America centro-meridionale. La forma è piuttosto simile a quella dei cetrioli, ovvero allungata, mentre la buccia, anche considerando la varietà della zucchina, può essere verde o giallastra, con punti e sfumature biancastre. La polpa interna, invece, è di colore biancastro. Il periodo ottimale per la raccolta è quello estivo.

La caratteristica principale delle zucchine è il basso potere calorico. Infatti esse sono costituite principalmente da acqua e fibre, ma, tuttavia, possono essere registrate anche buone concentrazione di sali minerali (principalmente calcio, ferro, potassio e fosforo) e vitamine (beta-carotene e vitamina C). Inoltre esse risultano di facile digestione e tale caratteristica le rendono ideali ad ogni età. Leggi tutto…

Proprietà e virtu dei peperoni

maggio 21, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

I peperoni rappresentano ortaggi di largo consumo, specialmente nel periodo estivo (da giugno a settembre). Appartengono alla famiglia delle Solenaceae e, in base alla loro varietà, possono essere di forma quadrangolare, allungata, conica o stretta. Anche il colore risente molto della varietà, ed, in effetti, si possono mangiare peperoni verdi, rossi o gialli. Il sapore dipende molto del grado di maturazione e, nello specifico, se l’ortaggio è colto prematuramente sarà particolarmente amaro, mentre, a maturazione completata, sarà di sapore dolciastro.

Nutrizionalmente parlando la caratteristica principale dei peperoni è l’elevato contenuto vitaminico, specialmente per quel che riguarda la vitamina A, la vitamina E e la vitamina C. Anche il contenuto in fibre è piuttosto elevato e ciò contribuisce a rendere il peperone un ortaggio dal basso contenuto calorico (circa 30 Kcal/100 g). E’ importante sottolineare, tuttavia, che tale valore è fortemente a rischio in presenza di cotture eccessivamente grasse o nei peperoni sott’olio. Questo “pericolo” è particolarmente evidente in determinate regioni d’Italia. Leggi tutto…

Il caffè verde: può aiutare nella cura del sovrappeso?

maggio 6, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

Si è più volte sottolineato che non esistono “alimenti miracolosi” che permettono di eliminare i chili di troppo o, addirittura, di curare le malattie. Ne esistono invece alcuni in grado, con le loro proprietà nutrizionali, di coadiuvare l’organismo in molteplici aspetti.

Può rientrare in quest’ultima categoria il caffè verde crudo? Analizziamo questo argomento, come sempre, nel modo più oggettivo possibile.

Il caffè verde crudo ha colore, aroma, sapore e proprietà nutrizionali diversi rispetto al caffè nero tostato. La principale differenza, comunque, è rappresentata dall’azione promossa dalla caffeina (contenuta in entrambi le varietà di caffè)  nell’organismo umano.

Come noto questa sostanza svolge la sua principale azione a livello nervoso, stimolando un miglioramento dei riflessi e della concentrazione. Tra le altre funzioni attribuibili alla caffeina, tuttavia, da riportare è la sua possibile attività dimagrante. Promuove, infatti, la scissione dei grassi nel tessuto adiposo: occorre sottolineare, comunque, che tale azione è efficace soltanto in presenza di regimi calorici ri

Leggi tutto…

Proprietà e virtù del kiwi

aprile 24, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

Il kiwi è un frutto di origine orientale (proviene principalmente dalla Cina), ma, con il passare del tempo, è diventato molto comune sulle nostre tavole (ed in particolar modo in alcune regioni italiane, Piemonte e Veneto in primis). E’ un alimento di forma ovale e caratterizzato da una buccia pelosa e sottile, da una polpa verdastra, con un cuore bianco, circondato da semetti neri.

Il gusto del kiwi varia molto a seconda della maturazione: se il frutto viene consumato prima del dovuto risulta particolarmente acidulo, mentre, a maturazione ultimata è particolarmente gradevole e dolciastro.

Due sono le principali proprietà nutrizionali che caratterizzano il kiwi: il contenuto in vitamina C e in fibra. Leggi tutto…

Rischi alimentari in gravidanza

aprile 15, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

La gravidanza è uno degli aspetti più belli ed emozionanti della vita delle donne e non solo. Molte sono le implicazioni psicologiche tipiche di questo periodo ed, in tal senso, analizziamo brevemente quelli che possono essere i rischi dal punto di vista alimentare.

Il fabbisogno nutritivo della donna nei nove mesi di gestazione incrementa in modo considerevole, in quanto, oltre che per se stessa, deve garantire il giusto apporto nutritivo per il bambino in accrescimento. Questo aspetto può essere talvolta di difficile gestione, specie se si decide di “fare tutto da sole” senza l’ausilio di un esperto in nutrizione. Non si può infatti, a mio avviso, sintetizzare il tutto con il detto “occorre mangiare per due”. In tal senso non si può prescindere da un aumento graduale delle calorie giornaliere, che, inoltre, devono essere ben distribuite tra i macronutrienti e tra i micronutrienti (vitamine e sali minerali). Leggi tutto…

Cambio di stagione..e di scelte alimentari?

aprile 12, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

Siamo ad aprile e, come ogni anno, inizia ad aumentare la temperatura: segno che si avvicina sempre più la stagione estiva. E’ probabilmente questo il periodo in cui l’esperto in nutrizione viene più spesso chiamato in causa, principalmente per due motivi: per “rimediare” agli eccessi pasquali e per prepararsi in anticipo alla fatidica “prova costume”. Da un certo punto di vista aumenta anche il rischio costituito dalle diete “fai da te”, o comunque ipocaloriche, volte ad ottenere un ottimo risultato (prettamente estetico) a breve termine, ma che non forniscono garanzie (nè dal punto di vista estetico, nè da quello salutistico) a lungo termine.

Questo periodo in genere è associato ad una maggiore attività fisica, sia in palestra, che all’aria aperta. In tal senso all’organismo deve essere assicurato il giusto “carburante” per svolgere tali attività (ci si riferisce soprattutto a carboidrati, proteine, vitamine e  sali minerali). Ruolo fondamentale, inoltre, è ricoperto dall’acqua, che deve essere certamente introdotta maggiormente, per compensare le perdite idriche che si verificano con la sudorazione. Credo sia sempre utile in tal senso suggerire un approfondito check-up cardiologico (anche sotto sforzo), al fine di “testare” il nostro organismo sulle sue potenzialità. Leggi tutto…

Attività fisica e alimentazione: considerazioni

febbraio 18, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

Nell’ottica del raggiungimento di un adeguato stato di salute, la regolare attività fisica e la corretta alimentazione rappresentano due aspetti di fondamentale importanza.

Il principale beneficiario del miglioramento delle proprie abitudini è certamente il nostro metabolismo: distribuire al meglio i pasti, e prevedere all’interno di essi un corretto bilanciamento nutrizionale è fondamentale, oltre che per mantenere adeguati valori ematici, anche per coadiuvare al meglio il nostro organismo a svolgere attività fisica.

Prima di un attività fisica di media intensità, il supporto nutrizionale consigliato è costituito da carboidrati a lento rilascio e proteine, mentre dopo lo sforzo è fondamentale la reidratazione idro-salina, oltre che la ricostituzione delle riserve carboidratiche e proteiche. Leggi tutto…

Mettere in gioco le proprie certezze alimentari

febbraio 1, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

Il tema dell’alimentazione è molto ampio e, se non approfondito accuratamente, rischia di fornire certezze che, in realtà non corrispondono a verità.

In tal senso probabilmente l’aspetto che l‘esperto in nutrizione deve principalmente considerare è l’educazione alimentare del paziente al quale intende prestare la propria professionalità. Si è evidenziata più volte in questo sito, infatti, l’importanza di un’efficace consulenza nutrizionale, durante la quale spesso si scopre, insieme al paziente, il problema principale che ha spinto la persona a rivolgersi ad un professionista. Il sovrappeso, il malessere o il sottopeso possono essere solo la risultante di convinzioni consolidate dal paziente che, quindi, non solo sono prive di fondamento, ma possono addirittura essere la vera causa del problema.

 

Oltre alla distribuzione errata dei pasti, che come spesso riportato, resta l’errore più comune, spesso è radicata la convinzione che, per dimagrire, basta ridurre sensibilmente l’introito calorico giornaliero. Questo, ovviamente, in parte è vero, tuttavia se si affronta questa questione con superficialità si rischia di creare danni ben maggiori rispetto al sovrappeso. E’ necessario ricordare che il nostro organismo necessita quotidianamente di tutti i principi nutritivi contenuti negli alimenti (carboidrati, grassi, proteine, vitamine, sali minerali e acqua), e che saltare i pasti può essere quindi un’abitudine dannosa a breve termine (per la carenza di

Leggi tutto…

La dieta dei monaci buddisti

gennaio 28, 2013 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Diete,Salute

In questo periodo si ripropone ogni anno il problema dell’eliminazione dei chilogrammi in eccesso accumulati durante le feste natalizie. Nonostante, come credo si sia capito piuttosto chiaramente, gli articoli di questo sito si collegano in maggior parte ai principi ed agli alimenti tipici della dieta mediterranea, penso possa essere utile analizzare, nel modo più oggettivo e super-partes possibile, le varie diete promosse nei mass-media o nella comunicazione scientifica.

Quest’anno sembra aver guadagnato molto risalto la cosiddetta “dieta dei monaci buddisti”. Questa può essere articolata in due modi: o a base, quasi esclusivamente, di riso, verdura e frutta, o sfruttando ogni giorno le proprietà antiossidanti di una tisana che prevede un mix, tra l’altro, di aloe, citronella e the verde. Nel secondo caso si può mangiare tutto a volontà.

Questa dieta sembrerebbe garantire ottimi risultati a breve termine, in quanto si reputa possibile una perdita di 4-5 kg in una settimana. Leggi tutto…

Le funzioni dei principi nutritivi

dicembre 24, 2012 | Author: andreaserra | Filed under: Alimentazione,Salute

Generalmente, nell’immaginario collettivo, i nutrienti sono considerati esclusivamente delle componenti alimentari che garantiscono energia da un lato e che sono responsabili dell’incremento ponderale dall’altro. Ovviamente una visione di questo tipo è piuttosto superficiale, come superficiale è la concezione secondo la quale appartengono ai principi nutritivi solamente carboidrati, grassi e proteine, senza considerare acqua, vitamine e sali minerali.

Ovviamente la questione è molto più articolata, motivo per il quale reputo utile fornire una panoramica sulle varie funzioni che tali nutrienti garantiscono.

Come risaputo e come già accennato, i nutrienti hanno una funzione energetica, ovvero soddisfano il fabbisogno di energia, fondamentale sia per il metabolismo basale che per il fabbisogno calorico complessivo. I carboidrati forniscono 3,75-4 KCal/g, le proteine 4 KCal/g, i grassi 9 KCal/g. Discorso a parte merita l’alcol che fornisce 7 KCal/g, ma sono cosiddette “calorie vuote”. Leggi tutto…