L’alimentazione in gravidanza: cosa e come mangiare

agosto 17, 2007 | Autore: marzia | Scritto in: Alimentazione,Cucinare

L’alimentazione nella gravidanza

Mantenere una alimentazione sana durante la gravidanza è essenziale per la buona salute della mamma e del bambino.

Molti alimenti vanno evitati, altri vanno consumati con cautela, altri ancora vanno cotti in maniera particolare.

Vediamo quindi alcuni piccoli accorgimenti su quanto e come consumare i cibi che fanno bene in gravidanza.

  • Latte: è molto importante in gravidanza, per il suo contenuto proteico, di sali minerali (magnesio, calcio e fosforo) e vitamine (A, B e D). Contribuisce inoltre alla buona formazione delle ossa del bambino. Bisogna fare sempre attenzione a non consumare però latte non pastorizzato o formaggi a base di latte non pastorizzato. L’ideale è consumare circa 5 bicchieri di latte al giorno, che però possono essere sostituiti con yogurt e formaggi. Si può quindi bere una tazza di latte la mattina, poi fare uno spuntino di yogurt con muesli durante il pomeriggio e a cena circa 100 gr di formaggio, preferendo quelli poco stagionati e con poco sale. Ideali, ad esempio, sono la scamorza e il parmigiano, che possono essere consumati in modo gustoso in una insalatina con rucola e limone, per assumere così anche il prezioso ferro contenuto nella rucola.

  • Carne: è sempre bene fare molta attenzione al consumo di carne in gravidanza. Insaccati, salumi e carni poco cotte possono infatti aumentare il rischio di contagio da toxoplasmosi, una malattia parassitaria che si può contrarre attraverso carni poco cotte o contaminate. Ma non si può eliminare completamente dalla dieta di una gestante. Per questo è consigliabile soprattutto carne magra o sgrassata, almeno 4 o 6 volte alla settimana, e ben cotta. Ideale è la carne di cavallo, per il suo contenuto di ferro: una gustosa fettina di cavallo può essere cotta con dell’olio d’oliva e del radicchio e accompagnata da una insalata con lattuga e cetrioli. Evitate gli insaccati, specialmente quelli ricchi di sale, e limitateli a una volta alla settimana scegliendo quelli più magri come il prosciutto cotto o la bresaola.
  • Pesce: se siete amanti della cucina Giapponese, dimenticatevi per nove mesi di Sushi, Sashimi e Surimi. Il pesce crudo e quello affumicato aumentano infatti il rischio di contagi. Preferite quindi il pesce fresco e ben cotto a quelli affumicati, crudi, molluschi o inscatolati, e consumatene 150/200 g (anche di più se lo preferite alla carne) e almeno 3 volte alla settimana. Potete provare un filetto di merluzzo (o di platessa) cotto con prezzemolo e patate, in una padella con un pò d’acqua, olio e aglio, oppure potete aggiungere qualche pomodorino fresco e qualche oliva per un sapore più mediterraneo.
  • Uova: le uova nell’alimentazione sono importantissime, ancor di più lo sono in gravidanza, per il contenuto di proteine di ottima qualità. E’ consigliabile consumarle nelle forme più digeribili (ad esempio in camicia). Per qualche idea in più potete dare uno sguardo a “idee per cucinare l’uovo“.
  • Frutta e verdura: pulita o sbucciata con cura, può essere consumata più volte al giorno. Variate nelle tipologie e cercate di preferire frutta e verdura di stagione. Una bella insalata estiva con lattuga, cetrioli, pomodori, mais e formaggio magro può risultare gustosa e appagante. Preparatevi anche macedonie di frutta da consumare quando avete attacchi improvvisi di fame: sazia, apporta molti nutrienti e poche calorie.
  • Legumi: da non sottovalutare. Per chi non mangia carne, i legumi aiutano ad integrare la dieta di ferro e uniti ai cereali costituiscono un’ottima fonte di proteine. In inverno si possono consumare le zuppe di legumi e cereali, oppure paste brodose con lenticchie e crostini di pane.
  • Grassi e olii: non devono mancare nella dieta. L’olio extravergine di oliva può essere consumato giornalmente per condire o cucinare, e in alternativa può essere sostituito da olii di semi. Anche il burro, in quantità limitata e mai fritto, è utile per il contenuto di vitamina A e B.
xygoxen

33 persone hanno commentato

ho fatto leggere al mio ginecologo qsta ricerca e v posso assicurare ke e davvero tutto l’opposto c’è scritto proprio qllo k una donna in gravidanza NN deve mangiare,come ad es:le verdure sopratutto qlle crude sn sconsigliate solo bollite e lavate cn bicarbonato,x nn parlarvi poi degli insakkati e uova e da evitare x tutta la gravidanza.quindi mamme,e una mamma cm voi in dolce attesa ke v parla,una bella dieta fatevela consigliare dal vs ginecologo no da qsto sito.

lolly scritto il 5 dicembre 2007 - 23:32 | Visit Link

scusa ma dove lhai letto che consigliano gli insaccati???c’è scritto ke gli insaccati vanno evitati, ke la verdura va pulita bene e ke le uova si devono mangiare come sono più digeribili!
mah!
comunque se leggi in fondo, lo dicono che non bisogna seguire solo il sito ma che bisogna chiedere sempre al medico, e sono stati corretti!
nn credo che qualcuna in gravidanza si basi solo sulle cose trovate su internet, così come quando si ha qualche malattia, su internet si trova di tutto e di più!!

noraJ scritto il 6 dicembre 2007 - 14:39 | Visit Link

lolly ma dove l’hai trovato sto ginecologo!!!
il mio mi ha detto più o meno le stesse cose che stanno scritte su questo sito!!!

anto scritto il 8 settembre 2010 - 12:34 | Visit Link

per me è perfetto perchè anche il mio ginecologo mi ha detto le stesse cose…!!

jessica scritto il 11 settembre 2010 - 15:15 | Visit Link

io in gravidanza ho mangiato di tutto compresi molluschi e crostacei ,sciacquando bene gli alimenti solo con acqua corrente e stando attenta all’igiene delle mani. una settimana fa e’ nata mia figlia Rachele,quattro chili e io in tutto il xiodo di gestazione ho preso solo nove kg.
Il mio consiglio e’: vivete bene questa fase della vostra vita senza pensare di essere malate o diverse! la normalità quotidiana è la miglior cura

barbara scritto il 27 novembre 2010 - 11:43 | Visit Link

Io sto mangiando dì tutto in gravidanza, anche la mortadella, nonostante sìa un insaccato,sì può mangiare ma senza esagerare.

judy scritto il 6 febbraio 2011 - 00:38 | Visit Link

ho appena letto che tra gli insaccati bisognerebbe preferire il priciutto cotto e la bresaola,ma il mio ginecologo dice che la bresaola non si può assolutamente mangiare perchè è un insaccato crudo e si può rischiare il contagio della toxoplasmosi.

fragolina scritto il 9 febbraio 2011 - 13:32 | Visit Link

è stato molto interessante leggere questo articolo per noi mamme in maternità

emiliana scritto il 26 maggio 2011 - 11:50 | Visit Link

ragazze, c’è grande confusione.
Su internet esistono varie testimonianze di studi di enti di ricerca seri che si occupano di alimentazione che indicano come gli insaccati stagionati per oltre 30 mesi (tipo prosciutto dop, non fatto in casa) non sono a rischio di toxoplasmosi. Così pure le precauzioi per l’insalata egli ortaggi e la frutta cruda.
il punto è, secondo me, che ormai i ginecologi non si vogliono assumere responsabilità e tolgono tutto, e non penso siano così informati sull’alimentazione; noi, da parte nostra, ormai ci facciamo venire mille patemi e quindi per ansia facciamo questi enormi sacrifici.
PS: la mortadella è un insaccato cotto, per cui anche nelle diete restrittive non viene censurato.

ciao ciao
Vi mando un link:
http://www.ceirsa.org/allegati/opuscolo_gravidanza.pdf

antonella scritto il 12 luglio 2011 - 10:51 | Visit Link

ciao ragazze!io sono alla mia prima gravidanza,e mi sento molto stressata sotto il punto di vista alimentare!oguno dice la sua,la mamma,la suocera,il ginecologo…ed io mi sento impazzire,premettendo ke sono sempre stata di ottima forchetta!adoro mangiare,soprattutto i primi e il pesce,ma nn sono grassa,anzi,peso 48kg e sn al 3mese!cosa devo fare?cosa devo mangiare?ma,io mi kiedo,ma 30 anni fa…cm facevano??????grazie a tutte x la risp

stefania scritto il 28 luglio 2011 - 01:10 | Visit Link

Sono rimasta incinta dopo 2 anni e mezzo di tentative!!!!Mamma mia quanta alegria,è una senzazione meravigliosa…Siamo incinti io e mio marito,non ci crediamo ancora!!!!

Bery scritto il 7 ottobre 2011 - 13:26 | Visit Link

CIAO ATUTTE LE FUTURE MAMME…MI CHEAMO ALESSIA,30ANNI E ASPETTO CON ANSIA DI SAPERE POSITIVO…….CI TENGO TANTO AD AVERE UN PICCOLO ANGEOLETTO…HO PASSATO TANTI ANNI BRUTTI DI SUFERENZA,,E DESIDERO DI ESSERE MAMMA…VI RACONTERO TRA POCO..GRAZIE.

ALESSIA scritto il 8 novembre 2011 - 21:15 | Visit Link

CIAO A TUTTE. MI CHEAMO GIORGIA HO 29 ANNI ED HO SAPUTO DA POCO CHE DIVENTERO MAMMA(CON L’AIUTO DI DIO). ALESSIA TI FACCIO I MIGLIORI AUGURI PER DIVENTARE PRESTO MAMMA. CAPISCO CHE E DURA PERCHE FINO A POCHI GIORNI FA MI SENTIVO DISPERATA PERCHE DESIDERAVO TANTO AVERE UN FIGLIO.MA TUTTI QUESTI CIBI CHE SI POSSONO O NON SI POSSONO MANGIARE CI FANNO SOLO IMPAZZIRE. DOVREMO STARE TRANQUILLE E GODERCI LA GRAVIDANZA CHE E LA COSA PIU BELLA CHE PUO SUCCEDERE NELLA VITA DI UNA DONNA.CIAO.

Giorgia scritto il 4 dicembre 2011 - 21:03 | Visit Link

ciao a tutte le future mamme saro mamma per la seconda volta a maggio e dico solo che a me me ne dicono anche adesso di tutti i colori sull’alimentazione io ho sempre mangiato di tutto mi e’ anche stato vietato il tonno ma io lo mangio e l’ho mangiato all’altra gravidanza basta pulire e lavare tutto prima di mangiare o di cuocerle bene anche perche’ nn fa bene soffrire sul mangiare bisogna essere felici cosi anche il feto e’ felice e cresce sereno ora magari il pesce crudo evitatelo o lavatelo cn cura e buona GESTAZIONE
a tutte

jessy83 scritto il 15 gennaio 2012 - 18:17 | Visit Link

Ciao a tutte sono incinta da 3 mesi e praticamente nel giro di un mese sono aumenta 6 kg. Siccome ho una fame da lupo, vorrei sapere cosa mangiare come spuntini senza aumentare ancor di più con il peso…grazie e saluto e confermo ciò che è scritto mangio di tutto (tranne gli insaccati), stando attenta a lavare bene la frutta e verdure che preferisco mangiarle cotte.

Rosa scritto il 20 gennaio 2012 - 12:58 | Visit Link

Ciao a tutte! Sono alla 5a gravizanza ( 2 purtroppo nn a termine!). 1a gravidanza avevo 24 anni ho messo su 42 kg, ho mangiato di tutto di più anche di notte, qualcosa di inspiegabile… 3a gravidanza avevo 30 anni e ho messo su 37 kg, non mi sono fatta mancare niente… ovviamente ho escluso frutti di mare, cose crude ed ho sempre lavato le verbure cn bicarbonato.. In quanto agli insaccati ho mangiato solo mortadella e cotto.Non vi preoccupate per il peso! Dopo le gravidanze, in meno di un anno ero più magra di prima! 5a gravidanza, 36 anni: sono quasi al quinto mese e sto un pò a regime nel senso no fritture, no abuso di pane, no schifezze varie, rarissimi insaccati e solo prosciutto cotto. Per ora ho messo 5 kg, spero di continuare così…

Rosaria scritto il 26 gennaio 2012 - 09:58 | Visit Link

ma sa lolli e una cretina ma se la gente nn sa leggere xk parla è fanno tanto i sapientini ognuno puo dire o leggere cio ke vuole ma poi e ovvio ke meglio informarsi dal ginekologo….comunque sono dei buoni consigli xke nemmeno mangiare tutto cio ke si vuole e tanto salutare sia x il nostro korpo ke x il nostro bambino/a…

vale92 scritto il 21 febbraio 2012 - 18:27 | Visit Link

lolly vai a farti una passegiata….le uova in gravidanza sono importante.in quantita giuste..nn sai un cavolo

symona scritto il 25 febbraio 2012 - 21:26 | Visit Link

Ciao a tutte voi…. mammaaa miaa quante paranoie , ok che ci stiamo evolvendo in tutto , ma non esageriamo !!! in gravidanza si può mangiare quasi tutto , siamo in dolce attesa non MALATE…!!! Dobbiamo fare dei piccoli accorgimenti in cibi come ad esempio la carne e le uova (che devono essere ben cotte) e nient’altro . Oggi si esaspera tutto, fosse x alcuni ginecologi NON DOVREMO MANGIARE NULLA E USCIRE DI CASA CON GUANTI E MASCHERINA!!!…più relax gente!!!…non diventiamo maniacali , godiamoci la gravidanza SERENAMENTE !!!!! Pensiamo senza andare molto lontano ai nostri genitori quando aspettavano noi !!! 20anni fa circa…. =)

GinevraM scritto il 8 marzo 2012 - 02:15 | Visit Link

Ma scusate 30 anni fa la le persone non si facevano tutte queste “seghe mentali” mangiavano un po’ di tutto e i bambini erano più sani di quelli di oggi che invece gia’ da neonati sviluppano allergie e intolleranze!! Piantatela di prendervi troppo sul serio!!!

Suai0182 scritto il 9 marzo 2012 - 17:33 | Visit Link

sto per diventare mamma per la seconda volta la mia prima gravidanza è stata bellissima mangiavo tutto e mio figlio è venuto una meraviglia quella che sto vivendo ora è una tragedia ho le nausee che non mi fanno mangiare niente quanto rimpiango quei momenti vorrei tanto mangiare qualcosa con lo stesso gusto della prima gravidanza quindi io dico solo non complicatevi la vita e vivetevi la gravidanza nel modo migliore che potete vale 81

vale scritto il 9 marzo 2012 - 21:58 | Visit Link

Io sono alla mia seconda gravidanza, ho un bimbo di tre anni e ora questo piccolo fagiolino 6 settimane..
Non fatevi tutti questi problemi sull’alimentazione, cercate solo di magiare un po di tutto, con buon senso, evitate le cose che fanno male a prescindere dalla gravidanza, tipo fritti, dolci, alcolici, ma se viene voglia di qualsiasi cosa, assecondatela con giudizio…La gravidanza è un momento in cui sui deve semplicemente fare attenzione anche perchè si tende ad ingrassare facilmente..ma RIPETO, NON PRIVATEVI DI NULLA. Tutto con moderazione..tutto qui.

Tamara scritto il 24 aprile 2012 - 11:17 | Visit Link

la bresaola è vietata effettivamente, ma il resto mi pare sia quello che dicono tutti..

ale scritto il 17 maggio 2012 - 20:31 | Visit Link

ciao a tutte, io ho saputo ieri di essere in dolce attesa e sono parecchio sorpresa perchè ho interrotto la pillola da solo un mese. La felicità per una gravidanza è un sentimento nuovo ed entusiasmante,ma ho intenzione di fare e mangiare di tutto stando attenta a lavare bene ogni cosa!!!!! future mamme NON SIAMO MALATE, siamo in dolce attesa e non voglio pormi grassi limiti, se non quelli necessari.Con i problemi di ovulazione che ho pensavo di dover fare delle cure e di doverci provare per tanto tempo, invece NOOOOOOOOOOOO che bello!!!!!! non scorsggiatevi voi che state cercando una gravidanza, tutto è possibile!!!!!!!!ciao mamme

jessica scritto il 2 agosto 2012 - 11:52 | Visit Link

Salve ed innanzitutto auguri! Sono sempre felice quando sento o vedo una mamma in dolce attesa, a mio avviso i suoi occhi brillano sempre in modo particolare e certamente lei non farà eccezione, perchè avere un figlio, credo sia una delle emozioni più belle della vita. Proprio per questo motivo, occorre, a mio avviso, trascorrere i nove mesi di gestazione ed i periodi successivi alla nascita senza troppe ansie o pensieri. Certamente l’alimentazione non deve essere un’eccezione: si consiglia solo di ridurre gli alimenti crudi o poco cotti (ad esempio i salumi) e gli alimenti dai sapori troppo forti. E’ necessario certamente controllare l’esposizione alla toxoplasmosi e, aiutandosi magari con un esperto in nutrizione, evitando diete eccessivamente restrittive riguardo la scelta dei cibi, privilegiando la salubrità degli alimenti ed il corretto bilanciamento dei nutrienti (con particolar riguardo ad acqua, acido folico, proteine, vitamine e sali minerali).
Colgo l’occasione per rinnovare i miei più sentiti auguri.

andreaserra scritto il 5 agosto 2012 - 10:54 | Visit Link

Ciao a tutte future mamme!!!anche io sono in attesa della mia piccola Alice o del mio piccolo Nicholas…non sappiamo ancora il sesso…ma ci siamo portati avanti con i nomi…si leggono tante cose su internet su cio’ che si deve o non si deve fare…penso che seguire il consiglio di chi ha già vissuto la nostra esperienza, ossia, di non leggere le cose su internet perchè ogni donna ‘ un caso a se…penso non sia male…ma c’è anche da dire che la curiosità di leggere i vari casi è più forte…ci sono donne a cui viene proibito di mangiare diverse cose…forse perchè non hanno passato la toxo…c’è anche da dire che, per soli 9 mesi…per amore del nascituro…evitare gli insaccati o cuocere bene la carne…non penso sia cosi’ difficile…per quanto riguarda le verdure…beh…BASTA LAVARLE ACCURATAMENTE…non è la verdura che fa male…ma la terra che può depositarsi in essa…e poi solo un ultima cosa…GODIAMOCI QUESTO MOMENTO…godiamoci la nostra splendida trasformazione…godiamoci ogni attimo…

Federica scritto il 20 novembre 2012 - 21:21 | Visit Link

Salve. Mi trovo pienamente d’accordo con tutto ciò che ha scritto e colgo l’occasione per augurarle divivere la gravidanza nel modo che ha descritto, per questo deve essere, prima di tutto. Dal punto di vista alimentare anche mi trova in completa sintonia con il suo pensiero, l’aspetto cruciale è di evitare cibi non in grado di garantire la salubrità biochimica. Evitare quindi i cibi poco cotti soprattutto. Accortezze diverse andranno prese durante l’allattamento (ad esempio evitando sostanze aromatiche quali broccoli o asparagi, che fornirebbero un sapore forte, e non sempre tollerato dal piccolo/a). Spero che il suo entusiasmo venga condiviso da tutte le future mamme, perchè credo la gravidanza possa essere la piena realizzazione della donna.
Cordiali saluti.

andreaserra scritto il 21 novembre 2012 - 10:48 | Visit Link

ciao a tutte…io ho 2 bambini e in entrambe le gravidanze ho mangiato tutto, ovviamente stando attenta all’igiene soprattutto nel lavaggio della verdura…i primi mesi mangiavo anche dolci, poi con il passare dei mesi x via dell’acidita’nn ho potuto più….

rita scritto il 21 aprile 2013 - 17:10 | Visit Link

Salve, credo che il Suo messaggio possa essere condiviso e ritengo che Lei sottolinea l’aspetto più importante per quel che riguarda l’alimentazione in gravidanza: l’igiene. Sempre in quest’ottica sono connsigliati alimenti ben cotti, specialmente per quel che riguarda carne e verdure. Ritengo sempre che la gravidanza sia un momento particolarmente importante nella vita delle donne e con alcune accortezze essa diventa ancora più fantastica.
Cordiali saluti.

andreaserra scritto il 22 aprile 2013 - 12:48 | Visit Link

Salve,
Ho scoperto da poco che sono in attesa, ora volevo chiedere, visto che non mangio formaggi, tranne il latte, mozzarella e ricotta (tra l’altro non saprei neanche se si possono assumere durante la gravidanza), cosa posso mangiare per compensare il fattore nutrizionale che mi possono dare i formaggi e quindi assunzione di calcio?
Grazie per l’attenzione!
Cordiali saluti.

Felicita scritto il 24 luglio 2013 - 12:34 | Visit Link

Buongiorno, innanzitutto auguri per tutto e si goda questo fantastico periodo della vita. I latticini sono la principale fonte di calcio, ma anche alcune acque minerali e verdure (meno biodisponibile ed in minore concentrazione). Fondamentalmente in gravidanza si puiò assumere un pò tutto, occorre porre particolare attenzione solo agli alimenti a particolare rischio microbiologico (ad esempio salumi, o cibi non sufficientemente cotti o conservati).
Spero di essere stato utile.
Cordiali saluti.

andreaserra scritto il 24 luglio 2013 - 12:57 | Visit Link

Ciao a tutte,io sono alla 15 settimana….e mangio di tutto,evitando insaccati crudi e carni crude o poco cotte…non so che gine hai Lolly ma cambialo in fretta…se no ti fa morire fi fame…..la GRAVIDNZA NON E’ UNA MALATTIA…mangia tutto ma con moderazione…non succede nulla…

Marta scritto il 26 ottobre 2013 - 22:04 | Visit Link

Sono piuttosto d’accordo con l’intervento di Marta: la gravidanza deve essere vissuta nel giusto modo escludendo solo comportamenti che sono platealmente scorretti in questo periodo, come il consumare carni o verdure crude. Anche i dottori in tal senso, forse giustamente, tendono molto a cautelarsi. Ed in effetti: perchè rischiare se si possono adottare piccole accortezze? Del resto è fondamentale la gioia e l’amore che si vive in questo periodo per vivere al meglio questa fantastica fase della vita.
Cordiali saluti

andreaserra scritto il 28 ottobre 2013 - 23:07 | Visit Link

Commenta questo articolo

Vuoi fare una domanda alla nutrizionista?
Vieni nel forum diete e nutrizione

I campi contrassegnati con " * " sono necessari.