I diversi aspetti legati all’obesità

dicembre 13, 2011 | Autore: andreaserra | Scritto in: Alimentazione,Salute

L’obesità è una patologia tipicamente associata al cambiamento dello stile di vita che si è verificato negli ultimi decenni. In tal senso i fattori che hanno maggiormente influenzato questo processo di incremento ponderale e quindi di introito calorico sono la vita più sedentaria e la maggior disponibilità di alimenti, sempre più spesso incompleti o carenti dal punto di vista nutrizionale.

Il dato preoccupante, specialmente in Italia, è il costante aumento dell’indice di obesità infantile, e questo dato è particolarmente allarmante se si pensa che in fase di crescita, in presenza di un sovrappeso importante, anche gli organi vengono stressati oltremodo. Tuttavia c’è da dire che nel bambino è più semplice cambiare stile di vita o comportamento alimentare, mentre negli adulti questi processi risultano più complicati e molto spesso, una volta affrontate diete, seppur efficaci, il paziente riacquista peso.

L’obesità inoltre molto spesso è “giustificata” dal paziente con una disfunzione ormonale. Questa tesi può essere in parte accettata in caso di ipotiroidismo. Tuttavia nella maggior parte dei casi l’eccessivo incremento ponderale non è causato da alterazioni metaboliche, ma dall’eccessivo introito di cibo.

Di seguito sono riportati i maggior rischi associati ad uno stato di obesità avanzata: diabete di tipo II, ipertensione, dislipidemie, malattie cardiovascolari, alcuni tumori (utero, seno, prostata, colon), complicazioni respiratorie, osteoartriti.

Per svolgere una adeguata prevenzione dell’obesità è necessario evitare ogni minimo incremento di peso e tenersi sempre sotto osservazione, con l’ausilio del nostro esperto in nutrizione.

xygoxen

Non c'è ancora nessun commento.

Commenta questo articolo

Vuoi fare una domanda alla nutrizionista?
Vieni nel forum diete e nutrizione

I campi contrassegnati con " * " sono necessari.