Quando il peso non basta

settembre 25, 2013 | Autore: andreaserra | Scritto in: Alimentazione,Salute

La bilancia è vista da tutti come il simbolo dell’impegno che occorrerebbe prestare per raggiungere il peso forma o, più in generale, un ottimale stato nutrizionale.

Posso sinceramente affermare che nella mia professione il peso è il parametro a cui conferisco meno importanza: avevate mai pensato che, paradossalmente, una persona obesa può pesare esattamente come una persona particolarmente muscolosa?

Eccoci al nocciolo della questione: il peso indica esclusivamente un numero, più o meno orientativo che, personalmente, considero come un ulteriore strumento per valutare l’andamento ponderale del paziente.

A mio avviso il principale compito dell’esperto in nutrizione è quello di stimare il più precisamente possibile la composizione corporea del paziente, al fine di valutare la componente magra del paziente, e, di conseguenza, il metabolismo basale, da cui partire per elaborare il piano dietetico personalizzato.

In tal senso risultano utili anche altre misurazioni, quali le circonferenze (ad esempio polso, braccio, vita e fianchi), le pliche (ad esempio bicipitali, tricipitali, sottoscapolari e soprailiache) e le misure impedenziometreiche, volte a stimare, approssimativamente, la porzione magra e grassa del corpo umano.

Personalmente non mi baso prevalentemente su un tipo di misurazione piuttosto che su un’altra, tuttavia reputo che mettendo insieme tutti i valori registrati, si possa arrivare ad una stima piuttosto realistica della composizione corporea del paziente.

xygoxen

2 persone hanno commentato

Una dieta specifica x combattere le coulotte de chevalle

Stefania scritto il 26 settembre 2013 - 06:52 | Visit Link

Buongiorno..in realtà non ritengo che l’alimentazione sia uno strumento per eliminare grasso in sedi specifiche, ma che sia,tra l’altro, il carburante necessario per svolgere l’attività fisica adatta a tali scopi..Nello specifico carboidrati, proteine, vitamine, sali minerali e acidi grassi essenziali dovranno essere necessariamente bilanciati dal suo esperto di fiducia. Spero di essere stato utile. Cordiali saluti

andreaserra scritto il 26 settembre 2013 - 11:16 | Visit Link

Commenta questo articolo

Vuoi fare una domanda alla nutrizionista?
Vieni nel forum diete e nutrizione

I campi contrassegnati con " * " sono necessari.