Il licopene

giugno 10, 2013 | Autore: andreaserra | Scritto in: Alimentazione,Salute

L’estate è ormai alle porte ed iniziano ora a comparire sulle tavole degli italiani alcuni alimenti tipici di questo periodooltre che della dieta mediterranea. Certamente l’insalata mista è il simbolo dell’alimentazione fresca e leggera tipica di questi mesi ed il pomodoro è uno degli alimenti maggiormente utilizzati in questo senso.

Note sono le proprietà nutrizionali del pomodoro, soprattutto antiossidanti, ma non sempre è conosciuta la molecola responsabile di tali benefici: il licopene.

Il licopene è un carotenoide (vitamina A), presente soprattutto negli alimenti di origine vegetale. Le sue proprietà antiossidanti sono importanti nella difesa dei radicali liberi, e quindi delle malattie cronico-degenerative (tumori e disfunzioni cardio-vascolari).

Inoltre conferisce il colore rosso al pomodoro e, per questo motivo, viene utilizzato spesso anche come colorante dalle industrie. Il licopene non è presente solo nel pomodoro, ma anche nell’albicocca, nel melone, nel pompelmo rosa, nel cocomero e nella carota.

Per garantire gli effetti attribuiti al licopene, tuttavia, è necessario un introito giornaliero di 50-100 mg. Questa sostanza è presente in quantità maggiore nei derivati del pomodoro fresco ed inoltre viene più facilmente assorbito in presenza di lipidi (si preferisca in tal senso l’olio extravergine d’oliva).

xygoxen

Non c'è ancora nessun commento.

Commenta questo articolo

Vuoi fare una domanda alla nutrizionista?
Vieni nel forum diete e nutrizione

I campi contrassegnati con " * " sono necessari.